Come fare lo streaming dei giochi Xbox su PC e giocare in remote play senza la TV. Come configurare la console e PC, e migliorare la qualità.

Come collegare la console Xbox a PC e giocare in streaming Lan e Wifi

La funzione di game streaming da Xbox a PC consente di giocare ai videogiochi per la console Microsoft sul proprio computer. In questo modo potremo giocare in qualunque stanza della casa, anche se la TV dovesse essere occupata da qualcun altro.

Requisiti

Per giocare in remoto con Xbox One, One X e le prossime Xbox Series X e Series S, è necessario Windows 10 sul proprio PC, che abbia queste caratteristiche minime:

  • Almeno 2 gigabyte di RAM
  • CPU da 1,5 GHz o più veloce
  • Connessione di rete alla rete domestica:
    • Prestazioni migliori: Connessione Ethernet cablata
    • Prestazioni di buon livello: wireless, punto di accesso wireless N 802.11 o AC 802.11 a 5 GHz
    • Prestazioni limitate: wireless, punto di accesso wireless N 802.11 o AC 802.11 a 2.4 GHz

Abilitazione di Xbox alla riproduzione remota

La prima cosa da fare è abilitare la console Xbox alla riproduzione remota dei giochi: premere il tasto Xbox e andare in Profilo e sistema > Impostazioni > Dispositivi e connessioni Funzioni remote > Preferenze app Xbox.

Da qui selezionare entrare in Questa Xbox e selezionare Consenti streaming di gioco verso altri dispositivi.

Da app Xbox selezionare Consenti collegamenti da qualsiasi dispositivo o Solo da profili che hanno effettuato l’accesso.

Configurazione Xbox Console Companion su PC

Dopo aver abilitato la console Xbox allo streaming passiamo sul PC.

Cliccando su Start bisogna eseguire Xbox Console Companion che, per ordine alfabetico, troveremo alla fine di tutti i programmi:

Dopo aver fatto il login con il proprio account Xbox cliccare sulla penultima icona a sinistra, che permette la connessione alla console:

Una volta qui l’app proverà a cercare automaticamente la console all’interno della rete LAN, sia essa collegata via cavo ethernet che in WiFi.

Se non dovesse trovarla potete inserire l’indirizzo IP della Xbox nel riquadro e premere CONNETTI:

Per conoscere l’indirizzo IP della propria Xbox è necessario entrare in Rete > Impostazioni di rete > Impostazioni avanzate

Avvio della riproduzione remota

Una volta inserita la console Xbox basterà cliccare Connetti per avviare lo streaming.

Da questa stessa schermata sarà inoltre possibile effettuare un test della connessione, che mostrerà i valori di qualità e velocità dello streaming, e cliccare su Altro per andare a modificare i relativi parametri, in modo ad esempio di ridurre la qualità video in favore di una migliore fluidità di riproduzione.

L'immagine mostra la schermata Impostazioni nell'app Xbox Console Companion con la qualità di streaming scarsa evidenziata.

Considerazioni e consigli

Questa modalità, essendo una ritrasmissione di un flusso audio-video, prima compresso e poi decompresso, potrebbe comportare un input-lag, che può essere impercettibile o molto accentuato in base alla propria connessione lan.

Come già indicato nei requisiti minimi, per ridurre al minimo problemi di latenza tra le immagini e i comandi dati dal controller consiglio di sfruttare la rete cablata, connettendo quindi sia Xbox che il PC al vostro router via cavo.

Se questo non dovesse essere possibile è quasi d’obbligo sfruttare la banda 5ghz della vostra rete WiFi, che permette una maggior velocità nello scambio di dati rispetto alla classica 2.4ghz.

1 1 vote
Article Rating
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
0
Would love your thoughts, please comment.x