Ecco cosa causa il ritardo audio su PS5, Xbox Series X e S su soundbar e Home Theatre. Come risolvere il delay e il migliore estrattore HDMI

Il ritardo audio tramite HDMI ARC su LG Oled e Samsung QLed, ecco come risolvere

Una problematica che si sta evidenziando tra i possessori delle console di nuova generazione, Xbox Series X, Series S e PS5, è il ritardo audio di alcuni millisecondi che si verifica collegando la console alla soundbar o all’Home Theatre dalla TV tramite cavo HDMI.

Assenza dell’uscita ottica TOSLINK su Xbox e PS5

Come molti sapranno, sulle nuove console è assente l’uscita ottica TOSLINK, presente invece sulle “vecchie” Xbox One, OneX, e PS4, e impiegata da molti per sfruttare la codifica Dolby Digital, Dolby Digital Plus, True HD, ecc. sul proprio sistema audio.

Con l’avvento delle nuove soundbar e HomeTheatre con supporto all’audio Dolby Atmos l’uscita ottica TOSLINK è diventata obsoleta, in quanto questo flusso non viene trasmesso.

nextgen console ports

E’ necessario quindi connettere PS5 o Xbox Series, TV e Soundbar tramite HDMI, ma qual’è la configurazione ottimale?

Collegare PS5 o Xbox Series a TV e Soundbar o Home Theatre

La maggior parte delle soundbar, a differenza degli Home Theatre, hanno solamente un ingresso HDMI ARC (o eARC), obbligando quindi la seguente configurazione:

ritardo audio con soundbar
Console collegata al TV via HDMI, Tv collegato alla Soundbar via HDMI

Il ritardo audio però si verifica proprio con questa configurazione, in quanto il flusso audio viene trattenuto dalla TV per essere elaborato e quindi ritrasmesso verso l’impianto audio, causando latenza (delay).

Questa però è anche la configurazione ottimale per sfruttare al massimo le qualità e specifiche delle nuove console: la presenza del 4K, l’HDR, il VRR (Variable Refresh Rate), ALLM (Modalità Auto bassa latenza), ecc. causa un aumento significativo della quantità di informazioni che attraversa il cavo di connessione, e per questo sono necessari cavi HDMI 2.1.

Se la TV è di ultima generazione sarà possibile sfruttare al massimo le nuove console, ma è necessaria una connessione diretta tra i due dispositivi.

Successivamente dalla TV si collega, tramite l’uscita ARC (o eARC), la soundbar sempre con cavo HDMI.

L’impiego di un sistema Home Theatre invece, grazie alla presenza di varie porte HDMI in ingresso e solo 1 in uscita, permette di connettere console, decoder, PC direttamente ad esso, e portare quindi il flusso video (anche audio) alla TV tramite l’uscita HDMI ARC (o eARC) alla TV, nell’ingresso HDMI ARC (o eARC).

ritardo audio con home theatre
Console collegata all’Home Theatre via HDMI, Home Theatre collegato al TV via HDMI Arc

In questo modo si sfrutteranno tutte le codifiche audio provenienti dalla console e supportate dal proprio sistema HomeTheatre.

Purtroppo la stragrande maggioranza dei sistemi HT presenti sul mercato e nelle nostre case non supportano tutte le codifiche video, andando a castrare quindi il flusso che arriverà alla TV.

Ci troveremo quindi un’ottimo suono, ma qualità video ridotte. Infatti, sistemi HomeTheatre con HDMI 2.1 attualmente sul mercato sono pochi e molto costosi, mentre quelli già in nostro possesso hanno al massimo porte HDMI 2.0b.

Al netto aggiornamenti software sulle TV, che rimuovano qualsiasi ritardo nella codifica audio Dolby Digital, DTS, ecc., cosa si può fare?

Utilizzare un estrattore audio HDMI su PS5 e Xbox Series X e S per eliminare il ritardo audio

Se cercate su Google “estrattore audio hdmi” usciranno centinaia di prodotti, alcuni molto datati, altri che promettono magie. Bisogna spulciare bene le caratteristiche e scegliere quello più adatto alle nostre esigenze e dispositivi che abbiamo in casa.

rimuovere ritardo audio con estrattore hdmi

Cos’è un estrattore audio HDMI? Come rimuove il ritardo audio?

Un estrattore audio HDMI altro non è che un dispositivo che ha, almeno, un ingresso e un’uscita HDMI, e un’uscita ottica TOSLINK.

Ne esistono anche di più complessi, che includono uscite aggiuntive HDMI, stereo tramite jack da 3,5mm, doppio RCA, ecc.

Ma cosa fa di particolare?

Posto tra la console e la TV permette di estrapolare l’audio e inviarlo tramite un cavo dedicato al nostro impianto audio. In pratica fa il lavoro che dovrebbe fare la TV quando è collegata alla soundbar.

Come detto precedentemente, è molto importante scegliere con attenzione l’estrattore audio HDMI adatto, in quanto anch’essi possono diventare dei colli di bottiglia per il flusso video, anche perché attualmente non ce ne sono che abbiano le porte hdmi 2.1.

Partendo dal presupposto che la maggior parte di essi ha una banda massima di flusso dati di 18gbps e porte HDMI 2.0b, il massimo che le case produttrici dichiarano è che permettono: 4K, HDR, 60HZ (60fps), HDCP 2.2, YUV 4:4:4 e audio Dolby Digital AC3, DTS-HD, Dolby True-HD, DTS, DSD e LPCM 7.1CH.

Queste caratteristiche potrebbero anche essere migliori, ma finora non erano stati testati con le nuove console. Allo stesso modo, alcuni sono sì dichiarati, ma effettivamente hanno più limitazioni di quelle riportate.

Potrebbero essere migliori in quanto potrebbero non essere stati provati con sorgenti a 120hz, come PS5 e Xbox Series X o S, e TV che supportano questo tipo di frequenze. Se l’estrattore audio HDMI ha un buon passthrough, questo risultato è possibile.

Il passthrough non è altro che la capacità di far entrare e uscire il segnale con la relativa elaborazione.

Qual’è il miglior estrattore audio HDMI per PS5 e Xbox Series X o S?

Come spesso accade, il migliore non è quello che costa di più, ma quello che più si adatta alle nostre necessità.

Personalmente ho provato un estrattore HDMI Sonero e uno Tendak: il primo nel formato “pig-tail”, ossia con un cavo HDMI corto già connesso, e un’uscita HDMI e una ottica TOSLINK, oltre che un’ingresso per alimentazione supplementare, aveva tutte le caratteristiche sopra indicate, tranne per il Dolby Atmos (che come detto non passa tramite TOSLINK).

Sonero AVT115

Purtroppo al momento dell’uso su Xbox Series X ho rilevato che limitava il video a 4k e 60hz o 1080p e 120hz (come dichiarato comunque), impedendo però anche il VRR.

Ho acquistato quindi il Tendak DA-AV-184-BK, che per mia grande sorpresa ha dato tutti gli stessi risultati che avrei se collegassi la console direttamente al TV (nel mio caso un Samsung QLed Q80r 2019), quindi con supporto al VRR, 4k a 60hz e 1440p a 120hz e tutte le profondità colore previste.

Tendak DA-AV-184-BK

Anche questo estrattore HDMI ha l’uscita TOSLINK, oltre che coassiale e jack 3,5mm.

E’ probabile che si comporti anche meglio, se posto su TV di ultima generazione.

Se questo non mi avesse soddisfatto avrei provato l’ultimo prodotto di FeinTech, casa tedesca che, tra gli altri, produce vari dispositivi di questo tipo.

Avrei optato per il FeinTech VAX01201, che oltre a promettere i requisiti sopraindicati, include 2 uscite HDMI, una da collegare al TV, e l’altra, che trasporta un flusso video nero a 1080p, ma tutta la qualità audio (Dolby Atmos incluso), da collegare alla soundbar o hometheatre.

FeinTech VAX01201

In questo modo, teoricamente, si avrebbe il massimo della qualità sia audio che video.

Leggendo nelle pagine di supporto, FeinTech farà uscire un modello successivo, il VAX 01202, entro fine 2020/inizio 2021 dalle dimensioni ridotte e prezzo dimezzato.

Come FeinTech probabilmente dal prossimo anno inizieranno ad uscire prodotti più avanzati, con porte HDMI 2.1 e supporto alle tecnologie più recenti.

5 1 vote
Article Rating
Subscribe
Notificami
guest
5 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
giovanni restivo
giovanni restivo
Febbraio 7, 2021 4:21 am

richiesta di aiuto per estrattore audio cuffia
letto un po di tutto su internet e adesso il suo post e vorrei fare una domanda,ho una tv 65″sansung serie 7000 con 1 porta hdmi e 1 porta hdmi eARC devo collegare le cuffie oppure un vecchio impianto stereo senza nessuna latenza,ne conosce 1 che funziona bene?grazie

Mattefix
Mattefix
Agosto 6, 2023 9:31 am
Reply to  Lideo

Anch’io ho il tuo stesso tv, cambia solo da Q80 a Q85. Quindi tra i due, per avere audio e video al massimo, quale consigli?

Roberto
Roberto
Aprile 14, 2024 1:30 pm

Una domanda.. Io ho una Xbox X collegata a tv Samsung qd95b OLED con 4 ingressi HDMI 2.1 (di cui una earc) ed una soundbar Samsung q930b con uscita HDMI earc 2.1 e secondo ingresso HDMI ma credo solo 2.0 Collegando la Xbox alla TV, e soundbar alla EARC, ottengo tutti i benefici 4k 120hz, vrr, lmm…. Ma ho, come spiegato, delay audio nonché minor impostazioni audio. Se collego la Xbox all’ ingresso HDMI della soundbar, finalmente ho tutte li impostazioni audio e nessun ritardo.. Tuttavia perdo il flusso 4k a 120hz e la gestione del game mode direttamente in… Leggi il resto »

5
0
Would love your thoughts, please comment.x