Chiusura Xtream Codes: cosa è successo e cosa succederà

Ecco nel dettaglio come funzionava Xtream Codes e cosa accadrà adesso

Ieri è stato oscurato e sequestrato il CMS Xtream Codes, ossia la piattaforma che gestisce praticamente tutte le IPTV Pirata mondiali.

I dati forniti dalla Guardia di Finanza, nell’operazione Black IPTV, parlano di 5 milioni di utenti solo in Italia che sfruttavano le linee pirata, con circa 700.000 utenti attivi al momento del sequestro.

Il giro d’affari era di circa 60 milioni di Euro all’anno in tutta Europa.

Queste linee IPTV permettevano, ad un costo che si aggirava tra i 10 e i 15 euro mensili, la visione completa di Sky, Dazn, Mediaset, Netflix e Infinity.

L’inventore e gestore della piattaforma Xtream Codes è Christos Papaoikonomu, che è stato arrestato a Salonicco (in Grecia) dalla Guardia di Finanza, e trovato in possesso di oltre 110.000 euro in contanti e criptovalute.

Il reato che si attribuisce agli organizzatori è di associazione a delinquere finalizzata alla riproduzione e commercializzazione illecita di IPTV, aggravata del reato transnazionale.

Per gli utenti che usufruivano del servizio è prevista la reclusione da 6 mesi a 3 anni e la multa fino a 25.000 Euro.

Come funzionava Xtream Codes

Il segnale digitale delle varie emittenti veniva convogliato, da chi forniva queste linee IPTV, verso dei server delle società OVH Sas (in Francia) e Worldstream (in Bulgaria), che erano gestiti tramite il CMS Xtream Codes.

Da li venivano quindi generate le linee IPTV per l’utente finale.

come funziona xtream codes

Per guardare le linee IPTV si sfrutta per la maggior parte dei casi il famoso “pezzotto“, che altro non è che un mini computer, detto Box Android.

Altrimenti è possibile sfruttare le app dei TV di ultima generazione, gli Smart TV, che includono software come Smart IPTV, Net IPTV, SS IPTV, e così via.

Cosa accadrà adesso?

La domanda principale è “e ora cosa succede?”

Con la chiusura di Xtream Codes è stata data una forte spallata a tutto il sistema illegale dell’IPTV.

Il gestionale Xtream Codes però è sì quello finora più utilizzato, ma probabilmente non è l’unico, o non lo sarà per molto tempo.

Stesso discorso vale per le società che forniscono server su cui basare queste piattaforme.

La maggior parte di questi tipi di società offrono i loro sistemi hardware scaricando totalmente la responsabilità dei contenuti e del loro utilizzo sugli acquirenti. In questo modo ci saranno sempre server disponibili a questo scopo.

Di certo sarà molto più complicato, d’ora in poi, creare questi tipi di sistemi, visto che chiudendo Xtream Codes è crollata tutta la piramide relativa all’IPTV illegale mondiale.

fonte: IlSole24ore

avatar
Maurizio
Ospite
Maurizio

Ora gli orfani della tivù a scrocco,dovranno per forza attivare un contratto regolare con la unica pay tivu nazionale,che vedrà accrescere i suoi meritati introiti.
Ma i fruitori fuorilegge,dovranno vedersela non tanto con la loro coscienza,ma anche con la guardia di finanza,che starà con il fiato sul collo di questi fruitori illegali.
Ma ne valeva veramente la pena?

Sapucol
Ospite
Sapucol

Tutti perbenisti! Io non darei mai neppure 10 euro per guardare milionari del pallone regolarmente,figuriamoci in modo irregolare… Ma sarei curioso di vedere quanti scaricano illegalmente film,software e musica. È forse meno grave?

Antonio
Ospite
Antonio

In verità non è cosi chi usufruiva dell’iptv sicuramente era gente normale che non potendo permettersi gli 80 euro mensili di sky i 30 di mediaset etc hanno trovato una soluzione ovviamente illegale ma piu economica. Questo fa capire che sky mediaset etc… non riceveranno nessun beneficio o cliente da quelli illrgali. In più fa capire che se si contano i clienti che truffavano, i prezzi se fossero stati almeno la metà allora si che hai ragione. In più perché hanno beccato sky e mediaset e non le p2p con film e serie tv… questo ci fa capire il valore… Leggi il resto »

stm
Ospite
stm

Maurizio, ma sei serio? In real ti avrei riso in faccia, online non ti insulto perchè nn sono un leone da tastiera. Però sei comico/ridicolo.

Luca
Ospite
Luca

A quanto pare hanno già trovato la soluzione ad xtream…..

Max
Ospite
Max

Mediaset,sky,dazn, per me possono andare affanculo,morirebbero di fame,neanche i 10 euro pirata darei….

Mizzi
Ospite
Mizzi

Il pezzotto, non finirà mai, tutta questa operazione, fatta in concomitanza delle megaofferte di Sky ai nuovi abbonati, o di TIM con TimVision, non vi puzza? Il vento cambierà, tutto si calmerá e ci saranno di nuovo milioni di pezzotti perché, il pezzotto serve, ti rende schiavo e, quando ti sembra che non puoi più averlo, ti abboni regolare e ricomincia un altro ciclo, perché non permettono il libero mercato legale? Perché deve esserci il monopolio di Sky? Sulla pelle dei cittadini? Apriamo a tutte le emittenti mondiali di poter trasmettere in Italia, solo allora morirà il pezzotto!

Pinco
Ospite
Pinco

Iptv non morirà mai ed resterà sempre attivo, Ci sono server extra europei dove trasmettono dunque impossibile da chiudere

Social

condividi su

Condividi su facebook
Condividi su google
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su email

Più letti

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi